Concorso 2024 "Il nostro futuro insieme all’Intelligenza Artificiale"

Lo scopo di questo concorso è di ispirare la creatività degli studenti sulla visione del nostro futuro insieme all’Intelligenza Artificiale.

Con l’arrivo delle tecniche più sofisticate, quelle note con il nome di Intelligenza Artificiale Generativa (IAG), è diventato evidente agli occhi di tutti che le “macchine” che l’informatica permette di costruire sono delle vere e proprie “macchine cognitive”, in grado di potenziare le capacità, finora solo esclusivamente umane, di generare nuovi dati e relazioni da quelli esistenti.

Le macchine dell’IAG possono indubbiamente apportare vantaggi, riducendo la fatica legata ad attività cognitive-razionali di natura ripetitiva. Si pensi, ad esempio, al caso di un docente che vuole generare una serie di compiti per i suoi studenti, che siano diversi l’uno dall’altro ma sullo stesso argomento e con lo stesso livello di difficoltà. O al caso di una persona che vuole sintetizzare gli elementi descrittivi di una sua opera in una serie di slide o diapositive per una breve presentazione.

Non va però dimenticato che, come le macchine tradizionali sono un moltiplicatore della forza fisica, sia nel bene, per arare i campi, che anche nel male, per soggiogare le persone, così anche le macchine dell’IAG possono essere usate per scopi negativi quali, ad esempio, diffondere informazioni false per ingannare le persone o costruire immagini finte o video artefatti per diffamare o frodare qualcuno.

In ambito educativo, una riflessione molto importante da tener presente è che si apprende anche attraverso la fatica intellettiva di capire il senso, stabilire relazioni e connessioni, provare, sbagliare e correggersi, e che – anche si avessero macchine che non sbagliano mai, ma non è questo il caso – non si educa bene se non si fa svolgere questo allenamento ai propri studenti. Così come nello sport e nelle arti non si conquista e perfeziona la propria disciplina se non attraverso un’applicazione continua e mirata.

Questi sono solo alcuni dei grandi temi che gli strumenti dell’IAG evocano e che possono essere spunti di riflessione congiunta tra docenti e studenti di tutti i livelli di scuola.

Il concorso Il nostro futuro insieme all’Intelligenza Artificiale è stato bandito il 27 febbraio 2024 con una Circolare del Ministero dell'Istruzione e del Merito (nota introduttiva e regolamento ) che ne ha definito il regolamento e gli elementi salienti. Qui si può trovare la descrizione delle risorse che i partner del progetto mettono a disposizione per i migliori elaborati inviati.

Il concorso prevede la partecipazione di tutti gli studenti frequentanti le scuole italiane di ogni ordine e grado, statali e paritarie, del territorio nazionale ed estero. Ogni singola classe, coordinata da un docente di riferimento per la partecipazione della classe all'iniziativa, potrà partecipare con un solo elaborato, realizzando un progetto informatico in linea quanto specificato negli ulteriori dettagli operativi. Ricordiamo che la scadenza per l'invio degli elaborati è fissata al 30 aprile 2024.

I risultati del concorso saranno annunciati nel corso dell'evento celebrativo del decimo anno del progetto e saranno direttamente accessibili da questa pagina.

Successivamente sarà possibile visualizzare tutti gli elaborati inviati al concorso e scaricare gli attestati di partecipazione.