Corso E - Lezione 11:

Istruzioni condizionali con la contadina

In questa lezione gli alunni controllano una contadina che deve preparare un campo per la coltivazione e successivamente raccogliere gli ortaggi.

In particolare gli alunni imparano a distinguere i casi in cui usare la ripetizione definita e quelli in cui usare la ripetizione indefinita.

Nella prima parte della lezione gli alunni sperimentano il ciclo "mentre", in cui un'azione viene ripetuta mentre una certa condizione risulta vera, e successivamente si esercitano con il ciclo ripeti "fino a che", in cui un’azione viene ripetuta per tutto il tempo in cui risulta falsa una certa condizione e si interrompe quando questa diventa vera.

Negli ultimi esercizi della lezione si introduce l'istruzione condizionale, cioè un'istruzione che conduce all'esecuzione di differenti azioni in funzione delle condizioni cui si trova di fronte.

Concetti di base

  • La ripetizione definita, ovvero ripetere un’azione un numero prestabilito di volte, realizzata dal blocco "ripeti ... volte"
  • La ripetizione indefinita, realizzata dal blocco "mentre", ovvero ripetere un’azione per tutto il tempo in cui risulta vera una certa condizione
  • La ripetizione indefinita, realizzata dal blocco "fino a che", ovvero ripetere un’azione per tutto il tempo in cui risulta falsa una certa condizione e smettere non appena diventa vera
  • l'istruzione condizionale nella sua forma piĂą completa – detta anche selezione a due vie – è realizzata dal blocco se/altrimenti e permette di decidere di svolgere una certa azione se si verifica una certa condizione, altrimenti – nella condizione opposta – si svolge un'altra azione

Obiettivi della lezione

  • Distinguere tra cicli che ripetono le istruzioni un numero prestabilito di volte (ripetizione definita) e cicli che ripetono le istruzioni per tutto il tempo in cui risulta vera una certa condizione (ripetizione indefinita)
  • Utilizzare i cicli "mentre" e "fino a che" per creare programmi in grado di risolvere problemi con valori incogniti (che diventano noti solo durante l'esecuzione del programma)
  • Scegliere opportunamente tra i cicli "mentre" e "fino a che"
  • Utilizzare istruzioni condizionali per fare scelte basate sulla logica

Accedi alla lezione

Se hai bisogno di aiuto, puoi chiederlo sulla bacheca del corso E (devi aver fatto accesso come utente iscritto).

Qui sotto trovi la versione adattata in italiano dei video introduttivi della lezione.

Se vuoi segnalare degli errori o dei suggerimenti, puoi inviare un messaggio tramite questo form.