FacebookTwitterLinkedin

Concorso 2023 "Libertà e solidarietà nella società digitale"

Lo scopo di questo concorso è di ispirare la creatività degli studenti sul tema della libertà e solidarietà nella società digitale.

Nell'era digitale sembra che non vi siano più limitazioni fisiche alle nostre attività, dal momento che attraverso dispositivi e piattaforme digitali siamo in grado di superare i confini del tempo e dello spazio: ciò che facciamo può essere visto attraverso la Rete da chiunque nel mondo e rimanere visibile in eterno. Questo potere apparentemente illimitato deve comunque essere esercitato tenendo conto della necessità di non prevaricare la libertà degli altri e, anzi, costituisce un’eccellente opportunità, mai avuta prima nella storia, di condividere e collaborare nell’interesse comune, superando barriere spaziali e temporali.

Le iniziative di condivisione della conoscenza attuabili attraverso le piattaforme digitali alimentano un processo virtuoso di arricchimento culturale attraverso lo scambio di specifiche competenze. Non solo, favoriscono lo sviluppo di una visione solidale della vita sociale che è fondamentale per la crescita collettiva. Un proverbio africano molto diffuso in tutto il continente recita «serve un villaggio per far crescere un bambino»: recuperare il senso della solidarietà e la comprensione profonda dell’interdipendenza che ci lega è vitale per mantenere i valori umani in una società digitale che tende, attraverso la tecnologia, a farceli dimenticare.

A questo scopo, l’utilizzo degli strumenti di software libero consente alle persone di esprimere la loro creatività in tutti i campi, dalla parola all’immagine al suono, svincolando sia loro che gli utenti dall’obbligo di licenze commerciali che possono costituire, in alcuni casi, delle limitazioni eccessive alla libertà di espressione. L’utilizzo di ambienti liberi di sviluppo del software consente lo sviluppo in cooperazione di soluzioni digitali che possono consentire la crescita di comunità più rispettose dei diritti e della libertà di ciascuno, in cui la solidarietà e non solo il profitto diventa un valore essenziale per la crescita individuale e sociale.

Il possesso di una reale competenza informatica è quindi strumento essenziale per costruire una società digitale libera e solidale.

Il concorso Libertà e solidarietà nella società digitale è stato bandito il 1 dicembre 2022 con una Circolare del Ministero dell'Istruzione (nota introduttiva e regolamento ) che ne ha definito il regolamento e gli elementi salienti. Qui si può trovare la descrizione delle risorse che i partner del progetto mettono a disposizione per i migliori elaborati inviati.

Il concorso prevede la partecipazione di tutti gli studenti frequentanti le scuole italiane di ogni ordine e grado, statali e paritarie, del territorio nazionale ed estero. Ogni singola classe, coordinata da un docente di riferimento per la partecipazione della classe all'iniziativa, potrà partecipare con un solo elaborato, realizzando un progetto informatico in linea quanto specificato negli ulteriori dettagli operativi. Ricordiamo che la scadenza per l'invio degli elaborati è improrogabilmente fissata al 30 aprile 2023.

I risultati del concorso saranno annunciati nel corso dell'evento celebrativo del nono anno del progetto e saranno direttamente accessibili da questa pagina.

Successivamente sarà possibile visualizzare tutti gli elaborati sottomessi al concorso e scaricare gli attestati di partecipazione.